Sezione di Cuneo PAOLO RUBINO ODV

News

AIL a messa con Mons. Derio Olivero

Sabato 12 ottobre alle ore 15,30, nel Santuario di Madonna dei Fiori a Bra, il Vescovo di Pinerolo, Monsignor Derio Olivero, officerà una messa dedicata ai primi vent’anni dell’Ail Cuneo Sezione “Paolo Rubino” per gioire di quanto sinora fatto, per soffermarsi a riflettere, per guardare al futuro e per ricordare chi non c’è più.  

“È un grandissimo onore per noi – commenta Elsa Morra, presidente dell’Ail Cuneo Sezione “Paolo Rubino” – avere la disponibilità di Monsignor Derio Olivero per celebrare questa Messa così speciale per Ail.


Abbiamo pensato che fosse utile, in quest’annata di festeggiamenti per i primi 20 anni dell’associazione, fermarci anche per un momento di raccoglimento: vogliamo ricordare in particolare chi non c’è più, ripensare a cosa abbiamo fatto sino ad ora con l’aiuto di tante persone e guardare con serenità ed ottimismo al futuro che ci attende.
Siamo orgogliosi, ed allo stesso tempo emozionati, che ad accompagnarci in questo momento di riflessione sia una persona conosciuta da molti per il suo grande carisma spirituale ma anche per la grande carica umana.
Ringraziamo di cuore anche il Rettore del Santuario di Madonna dei Fiori che ci ha aperto le porte di questo luogo carico di spiritualità e molto amato dalla popolazione”.

“Ecco, com’è bello e com’è dolce che i fratelli vivano insieme!”: è nel nome del Salmo 132 della Bibbia che alla Messa sono invitate tutte le persone speciali che fanno parte della grande famiglia Ail.
Volontari, pazienti, sostenitori, ma tutti coloro che desiderino partecipare a questo momento di festa spirituale sono i benvenuti.
La celebrazione sarà affidata a Monsignor Derio Olivero, Vescovo di Pinerolo dal 2017 ed ex Vicario Generale della Diocesi di Fossano.

Nato a Cuneo il 17 marzo 1961, Monsignor Olivero è uomo di straordinaria cultura ma è sempre riuscito a trovare una chiave di dialogo con tute le persone, a cominciare dai giovani, affidandosi a tanti strumenti di incontro: le passeggiate in montagna, i libri, la bellezza delle opere d'arte, la musica.
E’ anche autore di diversi libri e attualmente editorialista del settimanale “L’eco del Chisone”.