Sezione AIL di Cuneo PAOLO RUBINO odv

AIL Sezione Cuneo

L’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma) è una Onlus (organizzazione non lucrativa di utilità sociale) costituita a Roma l’8 aprile 1969 e riconosciuta con Decreto del Presidente della Repubblica n. 481 del 19 settembre 1975. I suoi obiettivi sono il sostegno alla ricerca scientifica e l’assistenza a malati e famiglie affinché i tumori del sangue siano sempre meglio curabili e sempre più spesso guaribili. L’AIL è organizzata in 81 sezioni provinciali, autonome sia da un punto di vista giuridico che amministrativo: la trasparenza con cui vengono utilizzati i fondi, nello stesso luogo dove sono raccolti, è alla base del suo modo di operare: www.ail.it/chi-siamo/cosa-facciamo

La sezione di Cuneo è nata l’11 gennaio 1999 su iniziativa dei coniugi Rubino di Dronero, per reagire alla morte del giovane figlio Paolo, a cui è stata intitolata. Fin dalla nascita, l’associazione lavora in stretta collaborazione con il reparto di Ematologia dell’A.S.O. “S.Croce” di Cuneo, unica struttura specializzata in provincia per la cura intensiva delle malattie del sangue. Conta su circa 100 soci e 300 volontari e per realizzare i propri progetti si sostiene esclusivamente con donazioni private (Stelle di natale, Uova di Pasqua, 5 per mille, donazioni spontanee).

Nel 2019 la Sezione ha adeguato il proprio Statuto al c.d. “Codice del Terzo Settore”, divenendo OdV (Organizzazione di Volontariato). In attesa dell’entrata in funzione del RUNTS (Registro Unico Nazionale del Terzo Settore), è iscritta dal 2004 al Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato presso la Regione Piemonte, al n. 277, Settore Socio Assistenziale. Nel 2020 è stata iscritta anche nel Registro Regionale delle Persone Giuridiche della Regione Piemonte al n. 776. 

Clicca qui per consultare il certificato di iscrizione al Registro Regionale  delle Organizzazioni di Volontariato.

Clicca qui per consultare il certificato di iscrizione al Registro Regionale delle Persone Giuridiche.

Organigramma

Presidente
Elsa MORRA

Vice-presidente
Anna RUBINO

Consigliere (zona Saluzzo)
Fausto BRIGNONE

Consigliere (ASO S.Croce)
Alda CAVALLO

Consigliere (zona Alba)
Francesco BUSSOLINO

Consigliere (zona Bra)
Stefano GIACHINO

Consigliere (gruppo giovani)
Francesco ROMEO

Consigliere (zona Cuneo e vallate)
Piero RUBINO

Consigliere (zona Mondovì)
Anna PAPAIZ

Consulente tecnico-scientifico
Claudia CASTELLINO

Consulente tecnico-scientifico
Sandra CAVALLERO

Consulente tecnico-scientifico
Andrea GALLAMINI

Consulente tecnico-scientifico
Mariella GRASSO

Consulente tecnico-scientifico
Massimo MASSAIA

Consulente tecnico-scientifico
Nicola MORDINI

Consulente tecnico-scientifico
Davide RAPEZZI

Organo di controllo (monocratico)
Massimo VOLANTE


Segreteria
Miranda CIRAVEGNA

Segreteria
ELisa MARINO

Gli organi sociali

L'Assemblea Soci è l’organo sovrano ed è costituito da tutti i Soci regolarmente iscritti nel libro Soci. Viene convocata in via ordinaria almeno due volte l’anno, una entro il 30 novembre per l’approvazione del bilancio preventivo, e l’altra entro il 30 aprile, per l'approvazione del bilancio consuntivo.

Il Consiglio Direttivo  è l'organo che ha tutti i poteri per la gestione ordinaria e straordinaria, ad eccezione di quelli che la legge o lo statuto riservano all’Assemblea dei Soci. E' attualmente composto da 9 membri.

L'Organo di Controllo è l'organo a cui compete il controllo della regolare gestione finanziaria e patrimoniale. E' attualmente monocratico.

Il Collegio Medico Scientifico è l'organo a cui vengono richiesti pareri (obbligatori ma non vincolanti) in ordine all’utilizzo dei fondi per attività di assistenza, studio e sostegno alla ricerca. E' attualmente composto da 7 membri.

Ai componenti degli organi sociali, tranne che l'organo di controllo, non può essere attribuito alcun compenso, salvo un eventuale rimborso spese per attività inerenti lo svolgimento della funzione. 

pdfScarica lo statuto